Ecco Catania con i suoi colori e una cultura che da secoli affascina i viaggiatori.

«Bisogna andare in Sicilia per constatare quanto è incredibile l’Italia», diceva Leonardo Sciascia, spirito libero e anticonformista. E così il drone di Banca IFIS Impresa, ha sorvolato in silenzio i cieli di Catania, catturandone la bellezza per condividerla con il mondo.

In un solo minuto di immagini e racconti, in dialetto catanese, si sprigionano: la forza dell’Etna, l’azzurro limpido della costa Ionica, l’immenso patrimonio archeologico tutelato dall’Unesco, lo stile barocco di chiese e palazzi ma anche una cultura unica fatta di calore e tradizioni che non hanno eguali in Italia. Uno spettacolo unico che da secoli affascina tutti i viaggiatori che qui s’incontrano e si mescolano con i colori veri della Sicilia.

Catania è un comune italiano di 312 505 abitanti, capoluogo dell’omonima città metropolitana in Sicilia e cuore di un agglomerato urbano di circa 700 000 residenti esteso alle pendici sud orientali del Monte Etna.

È il centro dell’area metropolitana più densamente popolata della Sicilia, e di una più ampia conurbazione nota come Sistema lineare della Sicilia orientale, che conta circa 1.700.000 abitanti su una superficie di 2.400 chilometri quadrati. La città è inoltre il fulcro economico ed infrastrutturale del Distretto del Sud-Est Sicilia, istituito il 26 febbraio 2014 alla presenza dell’allora presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano. È il più popolato comune d’Italia che non sia capoluogo di regione. Principale polo industriale, logistico e commerciale della Sicilia, è sede dell’Aeroporto Vincenzo Bellini.

Fonte Wikipedia