“Città natale del Palladio, architetto visionario che ha consegnato al territorio capolavori come il Teatro Olimpico, la Basilica e la Rotonda – solo per citarne alcuni –, oltre che terra di coltivazione vitivinicola caratterizzata da corsi d’acqua, buona cucina e che condivide con le altre città venete il rito dello spritz, l’aperitivo in piazza.”

Questa è la Vicenza raccontata dal drone di Banca IFIS Impresa per #RaccontamiVicenza, la seconda tappa dell’iniziativa social #RaccontamItalia, lanciata dalla divisione di Banca IFIS dedicata alle imprese.

Alcune informazioni sulla città:

Vicenza è un comune italiano di 111 980 abitanti capoluogo dell’omonima provincia in Veneto. È il quarto comune della regione per popolazione, dopo Venezia, Verona e Padova, e il quinto più densamente popolato.

Il capoluogo berico è meta di turismo culturale con flussi da ogni parte d’Italia e internazionali ed è soprannominato “la città del Palladio”, dal nome dell’architetto che qui progettò la maggior parte delle sue opere nel tardo rinascimento. Costituendo una realizzazione artistica eccezionale per i numerosi contributi architettonici di Andrea Palladio, Vicenza è stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

La città è tra i più importanti centri industriali ed economici italiani, con un elevato reddito pro capite nonché cuore di una provincia costellata di piccole e medie imprese il cui tessuto produttivo registra da anni il terzo posto in Italia per fatturato nelle esportazioni, trainate soprattutto dai settori metalmeccanico, tessile e orafo. Quest’ultimo raggiunge nel capoluogo berico oltre un terzo del totale delle esportazioni di oreficeria, facendo di Vicenza la capitale italiana della lavorazione dell’oro.

(Wikipedia)

#raccontamItalia