Anticipo crediti futuri

Si tratta di una tipologia di factoring che prevede la possibilità per l’impresa cedente di ottenere un finanziamento attraverso l’anticipazione dei crediti futuri, che sorgeranno da contratti già stipulati con i propri clienti.

 

A fronte della cessione dei crediti futuri il factor eroga al cedente un anticipo sul contratto in una percentuale tra il 10% ed il 20% del valore imponibile del contratto/ordine. L’Anticipo Crediti Futuri viene concesso esclusivamente come operatività collaterale alla più consueta forma tecnica del factoring ordinario (pro-soluto o pro-solvendo). Il recupero dell’anticipazione su crediti futuri avviene attraverso la trattenuta di quota parte delle anticipazioni di volta in volta richieste sull’operatività factoring ordinario.

A CHI SI RIVOLGE
Aziende che fatturano verso altre aziende più strutturate oppure verso la PA.

I VANTAGGI

  • Ottenere liquidità anche senza emissione della fattura da parte del cedente.
  • Vantaggio finanziario del pro-solvendo.

IL PREZZO
Il costo del servizio è determinato principalmente dal tasso sull’eventuale anticipazione del contratto richiesta dal cliente.

DOCUMENTI UTILI PER ANALISI E DELIBERA

  • Portafoglio clienti con l’elenco dei nominativi propositi per la cessione ed i relativi importi.
  • Contratti di fornitura, bando di gara, ordine.
  • Ultimi due bilanci e situazione provvisoria annuale.
  • Certificato di vigenza, atto costitutivo e Statuto.
  • Documentazione che attesti la regolarità fiscale.
  • Elenco affidamenti bancari.

Ti interessa approfondire l’anticipo crediti futuri? Prova il nostro test e scopri se la tua azienda è finanziabile.

Mettiti in contatto con noi e troveremo la soluzione più adatta per la tua impresa.

 

Altre tipologie di supporto al credito