23 Febbraio 2016

Dall’Inail 276 milioni di euro per la sicurezza delle PMI

In un periodo difficile come quello attuale, tra i più duri dal dopoguerra ad oggi, la sicurezza sul lavoro continua ad essere un punto che necessita di approfondimenti e di interventi specifici affinché l’attenzione alla salute e alla salvaguardia dei lavoratori sia tutelata.

Anche per questo motivo l’Inail ha lanciato una nuova serie di finanziamenti per le PMI finalizzati a promuovere interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro.

I finanziamenti previsti dal Bando ISI 2016 ammontano a ben 276 milioni di euro a fondo perduto e potranno accedervi imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale. Il contributo sarà pari al 65 per cento dell’investimento che le imprese di impegneranno a fare per la realizzazione di progetti inerenti la sicurezza aziendale, da un minimo di 5 mila euro fino ad un massimo di 130 mila euro per ciascun progetto.

I progetti dovranno essere riconducibili alle seguenti tipologie:

  • investimenti volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori;
  • adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  • bonifica da materiali contenenti amianto.

Per accedere ai finanziamenti, fondamentale sarà la velocità con cui verrà presentata la richiesta, visto che i contributi verranno assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande.

Il “Click Day” è previsto per l’1 marzo. Da quel momento fino al cinque maggio 2016 sul sito dell’Inail sarà possibile compilare l’iter per la presentazione delle domande, attraverso la quale sarà possibile effettuare simulazioni sul progetto da presentare, verificare il raggiungimento della soglia di ammissibilità e salvare la domanda inserita.

CERCHI CREDITO PER LA TUA IMPRESA?

 

News in evidenza

3 Agosto 2018

Banca IFIS, utile a 66,2 milioni di euro nel primo semestre

“Nei primi mesi dell’anno abbiamo lavorato con grande dinamismo in ogni segmento, facendo crescere...

2 Agosto 2018

Banca IFIS Impresa sigla un accordo di collaborazione con Gambini S.p.A. per favorire l’accesso al credito grazie al factoring

Banca IFIS Impresa e Gambini S.p.A., impresa leader nel settore dei macchinari per la...

1 Agosto 2018

#WhatLeasingIS: Banca IFIS sigla importanti partnership con Tesla, Unipol Banca e Attiva

La business unit Leasing di Banca IFIS Impresa – la Banca specializzata nel finanziare...

11 Luglio 2018

Quotazione in borsa delle PMI: il credito d’imposta dimezza i costi

C’è un momento, nella vita delle PMI, in cui si valuta la possibilità...

27 Giugno 2018

Factoring pro solvendo e pro soluto: caratteristiche e vantaggi

Chi fa impresa lo sa bene: ottenere il pagamento delle fatture emesse è un...

24 Maggio 2018

Fatturazione elettronica: cos’è?

La fatturazione elettronica è un processo completamente digitale dall’emissione, alla trasmissione fino alla conservazione...

8 Maggio 2018

GDPR: le novità del Regolamento Europeo

Mancano ormai un paio di settimane al 25 maggio 2018, data in cui entrerà...

2 Maggio 2018

MACFRUT: vieni a trovarci allo stand 13, Padiglione B3

Macfrut è la vetrina internazionale del settore ortofrutticolo italiano. Dal 9 all’11 maggio, alla...