3 Novembre 2015

I distretti di Arezzo trainano l’export in Toscana

Continuano a susseguirsi in queste settimane, dati che dipingono un quadro piuttosto ottimistico sullo stato di salute dei distretti italiani. Questa volta, infatti, tocca alle performance positive dei distretti di Arezzo, che giungono sia dal Monitor dei Distretti, sia da Camera di Commercio e Confindustria.

Da entrambe le rilevazioni, infatti, emerge che nel secondo trimestre 2015 l’export aretino da solo costituisce un quarto del totale toscano. Motore di questa crescita sono le imprese del settore gioielli, il cui mercato passa dal -14% di inizio anno all’attuale +7%, ma va dato conto anche di una buona performance del settore moda, trascinato dall’abbigliamento e dalle calzature. In questo ambito, invece, va segnalato il fisiologico rallentamento della pelletteria di Arezzo, che dopo il boom di export registrato negli ultimi quattro anni registra un timido +0,7%.

Il distretto dell’oreficeria di Arezzo deve gran parte della sua ripresa agli Emirati Arabi, che si dimostrano uno dei principali mercati di sbocco dell’oro aretino, mentre le PMI del settore tessile locale sono cresciute del +12,1% grazie soprattutto alle esportazioni verso Francia, Hong Kong e Stati Uniti.

Questi buoni dati si riversano anche sull’intero sistema regionale, in cui le esportazioni dei distretti industriali toscani hanno fatto registrare una crescita del 7,1% (pari a quasi 225 milioni di euro aggiuntivi), in linea con la media dei distretti italiani. Merito anche dei Vini del Chianti (+37,7%) e dell’Olio di Lucca (+25%) che hanno beneficiato delle straordinarie performance registrate sul mercato degli Stati Uniti, ma anche del distretto Cartario di Capannori che è cresciuto del +24,7% con livelli di export a due cifre su tutti i principali mercati europei.

Cerchi credito per la tua impresa?

 

News in evidenza

19 Febbraio 2018

Agevolazioni per le imprese: a Venezia tutte le novità a supporto degli investimenti

Quali sono le agevolazioni per le imprese che intendono investire nel 2018?

È questo il...

15 Febbraio 2018

Assilea e Banca Ifis Impresa presentano i benefici delle agevolazioni 2018 per le PMI

Le agevolazioni fiscali, come strumento utile alle PMI che vogliono investire nella crescita, al...

14 Febbraio 2018

Come depositare la firma digitale: gli step da seguire

Una firma digitale è uno strumento utilizzato per certificare la validità e l’autenticità di...

8 Febbraio 2018

GRUPPO BANCA IFIS: UTILE A 180,8 MILIONI DI EURO, COEFFICIENTI PATRIMONIALI MOLTO SOLIDI (CET1 AL 15,64%1). PREVISIONE DI DIVIDENDO ANCORA IN CRESCITA, 1 EURO/AZIONE.

Si è riunito oggi, 8 febbraio 2018, il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS,...

6 Febbraio 2018

Trend imprenditori 2018: 5 sfide per le PMI

La vita dell’imprenditore è costellata di sfide continue e quotidiane da affrontare per far...

25 Gennaio 2018

Credito Agricolo, il nuovo punto di riferimento per le Filiere Agricole

Per sostenere le imprese che lavorano nel settore agricolo, Banca IFIS Impresa, sempre a...

23 Gennaio 2018

Banca IFIS Impresa a Fieragricola 2018

Da mercoledì 31 gennaio a sabato 3 febbraio, Banca IFIS Impresa sarà presente a...

23 Gennaio 2018

Legge di Bilancio 2018: confermate misure finanziarie a sostegno delle PMI

Il 2018 è iniziato sottolineando le forti attese legate agli strumenti finanziari a sostegno...