14 Maggio 2015

L’eccellenza veneta in mostra alla Biennale di Venezia

Si è aperta nei giorni scorsi e continuerà fino al 22 novembre al Padiglione Venezia, nell’ambito della 56esima Biennale d’Arte, la mostra “Guardando avanti. L’evoluzione dell’arte del fare. 9 storie dal Veneto: digitale – non solo digitale”, che racconta la storia e l’eccellenza di 9 aziende venete che si sono distinte in tutto il mondo.

Ci sono le tute avvenieristiche di Dainese, i termosifoni di design di Tubes, i tessuti della Fabbrica Lenta di Bonotto e molti altri casi di successo, per raccontare storie di passione e artigianato, apertura alle tecnologie e visione del futuro. La mostra è stata ideata e curata da Aldo Cibic, che ha scelto personalmente aziende che hanno saputo rivolgersi al futuro senza dimenticare il passato.

Il percorso, quindi, racconta le storie di L.A.Eyeworks+M1, un’azienda che produce occhiali nel Cadore in collaborazione con due designer provenienti da Los Angeles, Virginio NPM che da oltre 35 anni è leader nel settore dello stampaggio a iniezione, Magis, fondata dalla famiglia Perazza nel 1976, che progetta oggetti di design ma non li produce, lasciandoli realizzare ad aziende vicine con materiali a km 0, Staff International che realizza capi di abbigliamento unici e su misura, progettati completamente a computer, utilizzando un avatar per modellarli, Formabilio che realizza i prodotti di design progettati da giovani designer e scelti tramite contest on line, e De Castelli, che lavora il ferro realizzando opere d’arte che coniugano il sapere artigianale e le tecnologie avanzate. Oltre, appunto, a Dainese, Tubes e Bonotto.

L’obiettivo della mostra è quello di dare riconoscimento all’importanza di un approccio creativo ai processi produttivi, mettendo in primo piano il progresso delle tecnologie e in particolare la diffusione del digitale, nelle dinamiche che hanno portato alla contaminazione tra botteghe e realtà 3d. La mostra, quindi, vuole indagare i riflessi delle nuove tecnologie sui lavori tradizionali, per capire se questi meccanismi portino verso orizzonti di standardizzazione e uniformità o, piuttosto, verso nuove di sviluppo. E, a quanto emerge dall’esposizione, le realtà venete scelte per rappresentare l’eccellenza veneta che coniuga saper fare e innovazione, fanno parte della seconda categoria. Senza alcuna ombra di dubbio.

CERCHI UN FINANZIAMENTO PER LA TUA PMI?

 

News in evidenza

9 Ottobre 2019

Banca IFIS è eco-friendly con il Leasing Green

L’istituto di credito al fianco di Enel X, E-GAP ed E-Station per...

25 Settembre 2019

Sabatini, super e iperammortamento: accesso e disponibilità dei fondi

Ci sono ancora fondi Sabatini? In che modo è possibile avere accesso a super...

17 Luglio 2019

Noleggio e tecnologia: quali opportunità per una PMI?

Perché acquistare un bene quando puoi utilizzarlo per un periodo funzionale alle esigenze della...

27 Giugno 2019

La valutazione del credito come partner delle PMI

Un’impresa che si rivolge ad un istituto per un finanziamento teme sempre il giudizio...

12 Giugno 2019

L’ecosostenibilità e il vantaggio del first mover

Alcune settimane fa un imprenditore italiano dell’Agroalimentare mi ha detto che “nel momento stesso...

12 Giugno 2019

Credito alle Imprese: accordo tra Banca IFIS e BEI, 100 milioni di euro a sostegno della crescita delle PMI

L’intesa prevede contratti di finanziamento a tassi vantaggiosi per tutte le aziende fino a...

7 Giugno 2019

9 Incentivi per la tua PMI: l’ebook di Banca IFIS Impresa

La Legge di Bilancio 2019 aveva già introdotto diverse agevolazioni dedicate alle imprese, successivamente...

14 Maggio 2019

Banca IFIS Impresa: eco friendly grazie al leasing green

Se il futuro chiama Banca IFIS Impresa risponde, ma il domani si costruisce solo...