13 Settembre 2017

La Finanza strutturata e le esigenze delle Piccole e Medie Imprese

Con l’espressione “Finanza Strutturata” si fa riferimento ad un’ampia gamma di operazioni tailor made che possono variare dalla cartolarizzazione dei crediti al project finance, per arrivare fino al leveraged Acquisitions.

L’approccio di Finanza Strutturata può efficacemente intervenire in molte fasi della vita dell’impresa, supportando le PMI con un piano di lungo periodo.

Al contempo, molteplici sono gli strumenti finanziari che è possibile utilizzare per strutturare gli interventi, come:

  • Growth Capital;
  • Holdco PIK financing;
  • Mezzanine financing;
  • Unitranche;
  • Senior e Super Senior Debt;
  • Capex e Acquisition Financing;
  • Refinancing Facilities.

Un team di Finanza Strutturata può, di volta in volta proponendo la migliore combinazione degli strumenti finanziari appena elencati, supportare le aziende in:

  • operazioni di Management BuyOut, Management BuyIn, Leverage BuyOut;
  • acquisizioni strategiche finalizzate alla crescita;
  • programmi di riorganizzazione;
  • investimenti ordinari e straordinari come acquisizioni di aziende, rami di aziende, joint ventures o partecipazioni;
  • realizzazione di impianti per la produzione per mantenere o aumentare la capacità produttiva;
  • fasi di passaggio generazionale.

Di frequente queste operazioni sono effettuate in collaborazione a fondi di private equity nazionali e internazionali. Anche perché spesso le PMI non hanno dimensioni adeguate per crescere e competere sui mercati esteri e devono quindi trovare soluzioni di crescita differenti, come appunto il private equity. Una volta aperto il capitale a questi fondi, le aziende possono competere meglio e cogliere i vantaggi della globalizzazione. Il fondo non è altro che un partner e più che di acquisizioni, bisognerebbe parlare di collaborazioni.

Per concludere, l’approccio della Finanza Strutturata, con o senza l’apporto di capitali freschi da un investitore istituzionale, è tipicamente “relazionale” e finalizzato alla crescita dell’impresa in un orizzonte di lungo periodo.
Banca IFIS Impresa, attraverso un team con competenze specialistiche, opera nel campo del Leveraged e Acquisition Finance ed è in grado di mette in campo capacità di consulenza personalizzata finalizzata a supportare imprese e fondi di investimento (private equity) in operazioni di finanza straordinaria.

News in evidenza

8 Novembre 2018

Banca IFIS: margini e clienti in crescita nei primi 9 mesi del 2018

«In questi nove mesi Banca IFIS ha continuato a crescere e ad assicurare supporto...

23 Ottobre 2018

Rubrica: Il punto di vista della Banca

Banca IFIS Impresa ha pensato di dedicare una piccola raccolta di consigli a tutti...

12 Ottobre 2018

New #TourPMI: «Missione Impresa» 150 giovani agenti speciali al servizio dell’innovazione

Centocinquanta giovani “agenti speciali” pronti ad andare oltre la didattica appresa sui banchi di...

3 Ottobre 2018

#WhatLeasingIS: Banca IFIS Impresa e Jungheinrich Italiana “alleate” a sostegno dell’innovazione delle imprese

Il Leasing può giocare oggi un ruolo determinante nel processo di rinnovamento tecnologico delle...

12 Settembre 2018

Leasing auto: quali sono i vantaggi per imprese e privati?

Vuoi acquistare una nuova vettura per te o la tua attività? Sia che tu...

3 Settembre 2018

Finanziamento alle imprese: sempre più aziende scelgono leasing e factoring

Con 338,1 miliardi di euro di nuovi flussi di finanziamento nel 2017, il credito...

3 Agosto 2018

Banca IFIS, utile a 66,2 milioni di euro nel primo semestre

“Nei primi mesi dell’anno abbiamo lavorato con grande dinamismo in ogni segmento, facendo crescere...

2 Agosto 2018

Banca IFIS Impresa sigla un accordo di collaborazione con Gambini S.p.A. per favorire l’accesso al credito grazie al factoring

Banca IFIS Impresa e Gambini S.p.A., impresa leader nel settore dei macchinari per la...