15 Marzo 2016

Lombardia: export agroalimentare a quota 10 mila euro al minuto

Il 2015 è stato l’anno d’oro dell’agroalimentare italiano, con esportazioni da record che hanno fatto toccare la cifra record di 36,9 miliardi di euro anche grazie alla grandissima visibilità che l’intero settore nazionale ha potuto avere nell’anno di Expo. In questo contesto, anche il settore agroalimentare lombardo ha fatto registrare numeri da capogiro, soprattutto grazie a tesori enogastronomici come i grandi formaggi Dop, dal Grana al Parmigiano al Gorgonzola, e sui vini di grandissima qualità come quelli prodotti in Franciacorta e nell’Oltrepò Pavese.

Secondo un’analisi della Camera di Commercio di Milano su dati Istat che mettono a confronto i primi 9 mesi del 2014 e del 2015, l’agroalimentare Made in Lombardia può contare su esportazioni generalmente stabili rispetto all’anno precedente (+0,2%), in cui però vanno segnalate le buone performance di vini e bevande, con un aumento del +14,2%, e le esportazioni di pesci, crostacei e molluschi lavorati e conservati, in crescita del +12,7%.

La ricerca arriva a stimare che l’export dei prodotti alimentari lombardi valga oltre 10mila euro al minuto in tutto il mondo, pari a circa 7 tonnellate di prodotti esportati ogni 60 secondi, tutti i giorni, tutto l’anno. A livello geografico, le provincie che esportano di più sono Milano, Bergamo (in crescita del 26%) e Mantova, ma ottime performance hanno fatto segnare anche Sondrio e Como, in crescita rispetto al 2014 rispettivamente del 18,5% e del 7,3%.

Il principale interlocutore della Lombardia per quanto riguarda le esportazioni dei suoi prodotti alimentari è la Francia, anche se ci sono sostanziali differenze nelle singole provincie. Varese, ad esempio, commercia soprattutto con il Regno Unito, Como con la Svizzera, Mantova e Lecco con la Germania, Cremona e Monza e Brianza con i Paesi Bassi, Milano con gli Stati Uniti.

Le provincie lombarde si differenziano anche per quanto riguarda le tipologie di prodotti esportati: Brescia, Cremona, Mantova e Lodi esportano soprattutto latte e formaggi, Varese pesce lavorato e conservato, Sondrio e Lecco carni, Pavia granaglie e prodotti amidacei, Milano bevande e pane e prodotti da forno, Bergamo vino e bevande, Varese e Monza altri prodotti alimentari come zucchero, caffè, tè, cioccolato, caramelle, condimenti, piatti pronti e omogeneizzati.

Con la sua grandissima varietà territoriale e produttiva, quindi, la Lombardia riesce a dialogare in maniera eccellente con Paesi molti diversi, che presentano esigenze a volte anche lontane tra loro ma che comunque richiedono prodotti di grande qualità, dal Giappone agli Stati Uniti passando per il nord Europa.

CERCHI CREDITO PER LA TUA AZIENDA?

 

News in evidenza

24 Ottobre 2019

Perché la Banca si interessa alla tua piccola e media impresa?

Spesso la maggior parte delle banche si rivolgono indistintamente a tutte le imprese, un’attenzione...

9 Ottobre 2019

Banca IFIS è eco-friendly con il Leasing Green

L’istituto di credito al fianco di Enel X, E-GAP ed E-Station per...

25 Settembre 2019

Sabatini, super e iperammortamento: accesso e disponibilità dei fondi

Ci sono ancora fondi Sabatini? In che modo è possibile avere accesso a super...

17 Luglio 2019

Noleggio e tecnologia: quali opportunità per una PMI?

Perché acquistare un bene quando puoi utilizzarlo per un periodo funzionale alle esigenze della...

27 Giugno 2019

La valutazione del credito come partner delle PMI

Un’impresa che si rivolge ad un istituto per un finanziamento teme sempre il giudizio...

12 Giugno 2019

L’ecosostenibilità e il vantaggio del first mover

Alcune settimane fa un imprenditore italiano dell’Agroalimentare mi ha detto che “nel momento stesso...

12 Giugno 2019

Credito alle Imprese: accordo tra Banca IFIS e BEI, 100 milioni di euro a sostegno della crescita delle PMI

L’intesa prevede contratti di finanziamento a tassi vantaggiosi per tutte le aziende fino a...

7 Giugno 2019

9 Incentivi per la tua PMI: l’ebook di Banca IFIS Impresa

La Legge di Bilancio 2019 aveva già introdotto diverse agevolazioni dedicate alle imprese, successivamente...