27 Settembre 2017

L’importanza della liquidità e della pianificazione finanziaria in azienda

Un’impresa per poter crescere e gestire nell’ordinario tutte le sue attività deve disporre della liquidità sufficiente per rispettare le numerose scadenze dei pagamenti (fatture, salari, …).
Gestire gli equilibri interni, nel rispetto delle entrate e delle uscite di cassa è la grande sfida di ogni imprenditore.

Amministrare la liquidità significa non solo occuparsi della solvibilità nel breve ma anche pianificare gli investimenti futuri.
Spesso il mancato successo di un’azienda dipende dalla carenza di liquidità.

La pianificazione finanziaria permette di rispondere alle esigenze di liquidità dell’impresa con sicurezza e di gestirne le emergenze.

Pianificazione finanziaria significa analizzare i flussi di cassa, verificare tutte le entrate e le uscite degli ultimi anni di esercizio per monitorare tutte le scadenze e prevedere quelle che verranno.
La pianificazione finanziaria deve essere eseguita e svilupparsi su più livelli con riferimento al lungo (base annuale o superiore) e al breve periodo (base mensile fino ai sei mesi) per avere sempre sotto controllo tutte le variazioni e intervenire con le corrette misure correttive.

Dalla pianificazione finanziaria dipendono tutte le decisioni strategiche poiché definisce il quadro generale per la gestione dei finanziamenti d’impresa. La pianificazione finanziaria dimostra di essere uno strumento importante per gestire la liquidità.
È necessario avere una panoramica chiara sui flussi di cassa, conoscenze solide del mercato nel quale si opera, comprende il contesto economico nel quale avvengono le transazioni. Anticipare le uscite, prevedere l’andamento degli ordinativi, disporre di riserve di sicurezza sono solo alcuni dei numerosi parametri che l’azienda deve considerare per gestire l’ordinario e affrontare le sfide della concorrenza costante che impongono le regole dell’economia moderna.

I finanziamenti possono essere interni o esterni. I finanziamenti interni si generano attraverso gli utili realizzati o con la riduzione dei costi mentre quelli esterni provengono da anticipi di liquidità da parte di enti esterni all’azienda.
Spesso gli interventi per la crescita aziendale necessitano di un fabbisogno di liquidità extra rispetto agli strumenti di finanziamento interno.
Per questo l’imprenditore deve conoscere le diverse forme di finanziamento disponibili e gli strumenti di agevolazione pubblica messi in atto dal Governo, in particolare nell’ultimo anno con il Piano Industria 4.0.

Il sostegno di una banca, come partner per la crescita, non si misura solo nella somma finanziata ma in tutti quei servizi di consulenza e supporto che solo chi opera nel mercato da tempo è in grado di fornire.
Banca IFIS Impresa, con solide basi finanziare e professionalità, si pone come operatore esperto a fianco delle imprese per garantire il loro sviluppo. Scrivi al nostro team di esperti e scopri i prodotti finanziari di Banca IFIS Impresa per supportare le imprese.

News in evidenza

8 Novembre 2018

Banca IFIS: margini e clienti in crescita nei primi 9 mesi del 2018

«In questi nove mesi Banca IFIS ha continuato a crescere e ad assicurare supporto...

23 Ottobre 2018

Rubrica: Il punto di vista della Banca

Banca IFIS Impresa ha pensato di dedicare una piccola raccolta di consigli a tutti...

12 Ottobre 2018

New #TourPMI: «Missione Impresa» 150 giovani agenti speciali al servizio dell’innovazione

Centocinquanta giovani “agenti speciali” pronti ad andare oltre la didattica appresa sui banchi di...

3 Ottobre 2018

#WhatLeasingIS: Banca IFIS Impresa e Jungheinrich Italiana “alleate” a sostegno dell’innovazione delle imprese

Il Leasing può giocare oggi un ruolo determinante nel processo di rinnovamento tecnologico delle...

12 Settembre 2018

Leasing auto: quali sono i vantaggi per imprese e privati?

Vuoi acquistare una nuova vettura per te o la tua attività? Sia che tu...

3 Settembre 2018

Finanziamento alle imprese: sempre più aziende scelgono leasing e factoring

Con 338,1 miliardi di euro di nuovi flussi di finanziamento nel 2017, il credito...

3 Agosto 2018

Banca IFIS, utile a 66,2 milioni di euro nel primo semestre

“Nei primi mesi dell’anno abbiamo lavorato con grande dinamismo in ogni segmento, facendo crescere...

2 Agosto 2018

Banca IFIS Impresa sigla un accordo di collaborazione con Gambini S.p.A. per favorire l’accesso al credito grazie al factoring

Banca IFIS Impresa e Gambini S.p.A., impresa leader nel settore dei macchinari per la...