18 Maggio 2017

GARANZIE: LE PRINCIPALI TIPOLOGIE A SUPPORTO DEI FINANZIAMENTI A MEDIO/LUNGO TERMINE

Nel processo di valutazione di un finanziamento d’impresa le banche possono richiedere alle aziende delle garanzie a supporto del credito concesso. Le garanzie permettono di offrire maggiore liquidità all’impresa e rafforzano il rapporto di fiducia banca – cliente.
Le garanzie possono essere di diversa forma e natura. Vengono identificate in sinergia tra la banca e l’impresa e possono variare a seconda dello scenario economico, l’importo del finanziamento, la disponibilità di immobili dell’azienda, …

Tra le diverse forme di garanzie le più conosciute sono le garanzie reali. Consistono in diritti reali su una proprietà con la funzione di creare un vincolo di privilegio su un bene a fronte di un finanziamento. Si tratta in particolare di ipoteche su immobili strumentali nonché il privilegio su macchinari e impianti o il pegno su titoli, depositi e azioni.

Esistono anche le garanzie personali che si traducono in fideiussioni attraverso cui un terzo soggetto, tipicamente l’imprenditore, si impegna a garantire il rimborso del finanziamento all’istituto finanziario. Le fideiussioni possono avere anche una natura differente come quelle bancarie o assicurative.

Nel panorama degli incentivi alle imprese italiane lo Stato offre anche il supporto di garanzie pubbliche. Queste misure possono essere di diverse modalità e strutture ma hanno tutte come obiettivo quello di favorire l’accesso al credito. Le garanzie pubbliche sono garanzie fornite da enti pubblici (come ad esempio il Fondo di Garanzia per le PMI) e possono operare a livello regionale o nazionale.

Nella maggior parte delle garanzie pubbliche l’istituto finanziario opera come intermediario per l’inoltro della richiesta all’ente. In questa tipologia di garanzie la collaborazione tra la banca e l’impresa è ancora più stretta dovendosi creare un forte scambio di informazioni e della relativa documentazione per la gestione della pratica.

La tematica della finanza agevolata sta avendo, grazie anche al piano Industria 4.0 del Ministero dello Sviluppo Economico, una forte attenzione negli ultimi mesi per le opportunità che offre alle imprese, in particolare quelle medio-piccole.

Banca IFIS Impresa è operativa con un’offerta di finanziamenti a medio e lungo termine estremamente flessibile, che modula anche la richiesta delle garanzie in base al caso specifico. L’operatività, avviata da aprile, anche sul Fondo di Garanzia per le PMI rende ancora più ampie le opportunità per le imprese.

News in evidenza

11 Luglio 2018

Quotazione in borsa delle PMI: il credito d’imposta dimezza i costi

C’è un momento, nella vita delle PMI, in cui si valuta la possibilità...

27 Giugno 2018

Factoring pro solvendo e pro soluto: caratteristiche e vantaggi

Chi fa impresa lo sa bene: ottenere il pagamento delle fatture emesse è un...

24 Maggio 2018

Fatturazione elettronica: cos’è?

La fatturazione elettronica è un processo completamente digitale dall’emissione, alla trasmissione fino alla conservazione...

8 Maggio 2018

GDPR: le novità del Regolamento Europeo

Mancano ormai un paio di settimane al 25 maggio 2018, data in cui entrerà...

2 Maggio 2018

MACFRUT: vieni a trovarci allo stand 13, Padiglione B3

Macfrut è la vetrina internazionale del settore ortofrutticolo italiano. Dal 9 all’11 maggio, alla...

6 Aprile 2018

Rubrica: Il punto di vista della Banca

Banca IFIS Impresa ha pensato di dedicare una piccola raccolta di consigli a tutti...

3 Aprile 2018

BANCA IFIS IMPRESA AL VINITALY 2018 CON CREDITO AGRICOLO

Banca IFIS Impresa sarà presente quest’anno al Vinitaly 2018 (Verona, 15-18 aprile), la manifestazione dedicata...

23 Marzo 2018

Ricavi in crescita per le PMI: +5,65% all’anno

Le PMI italiane sono soprattutto ‘micro’ ma flessibili, solide e produttive e costituiscono il...