9 Febbraio 2017

LE AGEVOLAZIONI PER GLI INVESTIMENTI DI IMPRESE E PROFESSIONISTI: IPERAMMORTAMENTO (+150%)

Gli interventi agevolativi della Legge di Bilancio 2017 sono stati pensati, oltre che per sostenere gli investimenti in termini generali, specificatamente per l’introduzione nei sistemi produttivi di beni Industria 4.0 incrementando così l’uso di macchinari ad alto contenuto tecnologico.
Due dati possono far comprendere il pericolo di perdita di competitività: in Italia la diffusione delle “macchine a controllo numerico” è ferma al 32% e l’incidenza dell’automazione pesa appena il 21%
Sulla base di queste considerazioni è stato introdotto l’Iperammortamento dedicato ai “beni materiali strumentali 4.0” per la trasformazione tecnologica e digitale: beni il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite opportuni sensori; sistemi per assicurare la qualità e la sostenibilità del prodotto; dispositivi per l’iterazione uomo-macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro.
È evidente, quindi, la valenza dell’azione di comunicazione e informazione delle imprese, soprattutto piccole e medie, messa in campo da Banca IFIS Impresa in questo 2017, per mostrare come l’accumulazione di capitale può beneficiare dell’incentivo agli investimenti in tecnologie digitali avanzate.

L’Iperammortamento +150% per i beni 4.0

Dall’adozione della logica Industria 4.0 ci si attende una serie di benefici che permetteranno un forte aumento della competitività. Il rischio per chi invece dovesse restare indietro sarà di trovarsi in forte svantaggio e confinato nei segmenti «bassi» di prodotto, dove domina il prezzo.
L’agevolazione fiscale funziona come per il Superammortamento: maggiorazione rispetto all’ordinario degli ammortamenti e dei canoni di leasing finanziario, da apportare nella dichiarazione dei redditi (IRES e IRPEF) come variazione extracontabile in diminuzione del reddito imponibile. Ma in questo caso la maggiorazione sale al 150% proprio per aumentare la diffusione di macchinari tecnologicamente pronti per Industria 4.0.
Quindi per una spesa di € 100.000 la deduzione sarà € 250.000!
Anche questa misura coinvolge gli investimenti effettuati in tutto il 2017, potendosi estendere alla fine di giugno 2018 a condizione che nell’anno in corso l’ordine sia stato accettato dal fornitore e sia avvenuto il pagamento di un acconto di almeno il 20%
Al fine dell’applicazione delle maggiorazioni l’impresa è tenuta ad acquisire una dichiarazione del rappresentante legale o una perizia tecnica giurata rilasciata da esperto, se valore > 500.000 euro, che attesti:
• La corrispondenza con le caratteristiche tecniche previste dalla normativa (appositi allegati).
• L’interconnessione con il sistema aziendale di gestione della produzione.

I benefici fiscali attraverso un caso pratico

Niente di meglio di un esempio può spiegare l’effetto dell’agevolazione Iperammortamento e illustrare come il leasing finanziario acceleri, rispetto all’acquisto, il beneficio fiscale per le Imprese che adottano i principi contabili nazionali e i lavoratori autonomi.

iperamm

 

 

News in evidenza

8 Novembre 2018

Banca IFIS: margini e clienti in crescita nei primi 9 mesi del 2018

«In questi nove mesi Banca IFIS ha continuato a crescere e ad assicurare supporto...

23 Ottobre 2018

Rubrica: Il punto di vista della Banca

Banca IFIS Impresa ha pensato di dedicare una piccola raccolta di consigli a tutti...

12 Ottobre 2018

New #TourPMI: «Missione Impresa» 150 giovani agenti speciali al servizio dell’innovazione

Centocinquanta giovani “agenti speciali” pronti ad andare oltre la didattica appresa sui banchi di...

3 Ottobre 2018

#WhatLeasingIS: Banca IFIS Impresa e Jungheinrich Italiana “alleate” a sostegno dell’innovazione delle imprese

Il Leasing può giocare oggi un ruolo determinante nel processo di rinnovamento tecnologico delle...

12 Settembre 2018

Leasing auto: quali sono i vantaggi per imprese e privati?

Vuoi acquistare una nuova vettura per te o la tua attività? Sia che tu...

3 Settembre 2018

Finanziamento alle imprese: sempre più aziende scelgono leasing e factoring

Con 338,1 miliardi di euro di nuovi flussi di finanziamento nel 2017, il credito...

3 Agosto 2018

Banca IFIS, utile a 66,2 milioni di euro nel primo semestre

“Nei primi mesi dell’anno abbiamo lavorato con grande dinamismo in ogni segmento, facendo crescere...

2 Agosto 2018

Banca IFIS Impresa sigla un accordo di collaborazione con Gambini S.p.A. per favorire l’accesso al credito grazie al factoring

Banca IFIS Impresa e Gambini S.p.A., impresa leader nel settore dei macchinari per la...