11 Aprile 2018

PMI e intelligenza artificiale: il futuro delle aziende è già qui

Chi pensa che l’espressione “Intelligenza Artificiale” debba essere riferita soltanto a colossi industriali o a settori particolarmente all’avanguardia, ha una visione piuttosto limitata di un fenomeno che ormai pervade il mondo imprenditoriale a tutti i suoi livelli, sia che si tratti di aziende di grandi dimensioni sia che si parli di realtà più modeste. L’intelligenza artificiale, infatti, è diventata un’opportunità importante anche per le PMI. 

Complice il forte impulso verso l’industria 4.0 degli ultimi anni, infatti, non è più raro sentir parlare di aziende che si sono dotate di assistenti virtuali, chatbot o piattaforme di CRM intelligenti che consentono di migliorare i flussi aziendali e generare profitti più significativi.

In futuro si prevede che le applicazioni dell’intelligenza artificiale all’interno delle PMI possano provocare una riduzione dei posti di lavoro pari all’80% con un contemporaneo aumento della produttività quantificato nel 50%. Questo non vuol certo dire che le macchine sostituiranno le persone all’interno delle aziende, ma che le risorse umane diventeranno sempre più importanti nello svolgimento di compiti creativi e strategici, al netto delle operazioni più ripetitive che potranno essere svolte dai sistemi di intelligenza artificiale. 

Le PMI più avvedute, anzi, investiranno ulteriormente nelle persone per riqualificare le competenze e fare in modo che i dipendenti siano in grado di operare in aziende sempre più smart, e allo stesso tempo in azienda entreranno nuove figure, in grado di guidare il cambiamento delle PMI e  gestire i nuovi metodi lavorativi.

Grazie all’automazione, agli oggetti sempre connessi dell’Internet of Things e al cloud computing, infatti, l’intelligenza artificiale e il machine learning diventeranno sempre più centrali all’interno dei processi aziendali, al fine di snellire i flussi e di acquisire dati che le aziende potranno utilizzare a loro vantaggio. I dati, in particolare, diventeranno sempre più importanti anche per tenere sotto controllo i processi produttivi ed effettuare previsioni. 

I sistemi AI, quindi, potranno aggiungere valore alle aziende integrando in maniera smart ed innovativa il lavoro delle persone. Un’opportunità importante che anche le PMI dovranno imparare a sfruttare per crescere ed innovare, anche nei settori più tradizionali.

News in evidenza

24 Ottobre 2019

Perché la Banca si interessa alla tua piccola e media impresa?

Spesso la maggior parte delle banche si rivolgono indistintamente a tutte le imprese, un’attenzione...

9 Ottobre 2019

Banca IFIS è eco-friendly con il Leasing Green

L’istituto di credito al fianco di Enel X, E-GAP ed E-Station per...

25 Settembre 2019

Sabatini, super e iperammortamento: accesso e disponibilità dei fondi

Ci sono ancora fondi Sabatini? In che modo è possibile avere accesso a super...

17 Luglio 2019

Noleggio e tecnologia: quali opportunità per una PMI?

Perché acquistare un bene quando puoi utilizzarlo per un periodo funzionale alle esigenze della...

27 Giugno 2019

La valutazione del credito come partner delle PMI

Un’impresa che si rivolge ad un istituto per un finanziamento teme sempre il giudizio...

12 Giugno 2019

L’ecosostenibilità e il vantaggio del first mover

Alcune settimane fa un imprenditore italiano dell’Agroalimentare mi ha detto che “nel momento stesso...

12 Giugno 2019

Credito alle Imprese: accordo tra Banca IFIS e BEI, 100 milioni di euro a sostegno della crescita delle PMI

L’intesa prevede contratti di finanziamento a tassi vantaggiosi per tutte le aziende fino a...

7 Giugno 2019

9 Incentivi per la tua PMI: l’ebook di Banca IFIS Impresa

La Legge di Bilancio 2019 aveva già introdotto diverse agevolazioni dedicate alle imprese, successivamente...