Factoring pro solvendo

Sei una piccola media impresa e hai come clienti aziende strutturate?
Sei già titolare di una assicurazione contro l’insolvenza dei tuoi clienti?

 

Il Factoring Pro-Solvendo è la soluzione che fa per te!

La cessione del credito pro-solvendo è uno strumento finanziario con il quale l’impresa cede ad un factor un credito senza però tutelarsi dal rischio di insolvenza. Il factor gestirà l’incasso e l’amministrazione dei crediti, senza garantire gli stessi nel caso di insolvenza del debitore. L’azienda cedente potrà ottenere un’anticipazione dei crediti ceduti, che verranno quindi smobilizzati e saranno immediatamente disponibili.
Attraverso il factoring pro-solvendo, la tua impresa può cedere a Banca IFIS Impresa i crediti vantati verso i propri clienti. Banca IFIS Impresa si occuperà di anticipare, gestire e incassare i crediti commerciali, senza farsi carico delle eventuali perdite sui crediti che gravano sull’azienda.
L’esperienza del servizio operativo di Banca IFIS Impresa consente di ottimizzare il rapporto tra il cliente e il suo debitore attraverso l’approfondita valutazione di quest’ultimo. La relazione tra il cliente, il debitore e la Banca diventa sinergica.

 

A CHI SI RIVOLGE
Aziende che fatturano verso altre aziende strutturate italiane ed estere (export factoring), oppure verso la PA, che hanno la necessità di smobilizzare il credito commerciale.

 

I VANTAGGI

  • Smobilizzare il credito commerciale e disporre da subito del capitale.
  • Migliorare la regolarità e velocità dell’afflusso di liquidità in cassa.
  • Ottimizzare il flusso dei pagamenti e degli impieghi di brevissimo periodo.
  • Aumentare la competitività nel proprio mercato di riferimento.

 

IL PREZZO

Il costo del servizio è rappresentato principalmente da due componenti:

  • il tasso sull’eventuale anticipazione dei crediti richiesta dal cliente;
  • la commissione di gestione relativa al servicing svolto dal factor;

 

DOCUMENTI UTILI PER ANALISI E DELIBERA

  • Portafoglio clienti con l’elenco dei nominativi propositi per la cessione ed i relativi importi.
  • Contratti di fornitura, bando di gara, ordine.
  • Ultimi due bilanci e situazione provvisoria annuale.
  • Certificato di vigenza (non sempre disponibile nel caso di aziende estere), atto costitutivo e Statuto.
  • Documentazione che attesti la regolarità fiscale (non sempre disponibile nel caso di aziende estere).
  • Elenco affidamenti bancari.

 

Ti interessa approfondire il Factoring Pro-Solvendo? Prova il nostro test e scopri se la tua azienda è finanziabile.

 

Altre tipologie di supporto al credito