s

Glossario per le imprese

Startup innovative

La legge n. 33/2015 ha modificato la normativa in merito alle startup, introdotta nel 2012 in quanto si era ritenuto necessario normare questa tipologia di società vista la loro diffusione e il mutamento delle dinamiche di mercato. Per essere considerata una startup innovativa, un’impresa deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Deve avere residenza in Italia o in uno degli stati membri dell’Unione Europea, purché abbia una sede produttiva o una filiale in Italia;
  • Il valore della produzione annua, a partire dal secondo anno, non può essere superiore a 5 milioni di euro;
  • Non deve distribuire o aver distribuito utili;
  • L’oggetto sociale esclusivo o prevalente deve essere lo sviluppo, la produzione o la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi aventi elevato valore tecnologico;
  • Non deve essere stata costituita in seguito a fusione, scissione o cessione di ramo d’azienda.

Deve inoltre soddisfare uno tra i seguenti criteri:

  • Sostenere spese per la ricerca e lo sviluppo per un importo pari al 15% del maggiore importo tra il costo e il valore della produzione;
  • Il personale altamente qualificato deve rappresentare almeno 1/3 della forza lavoro, e i 2/3 della forza lavoro in possesso di laurea magistrale;
  • Essere titolare, licenziataria o depositaria di almeno una tra un’invenzione industriale o biotecnologica, topografia di prodotto a semiconduttori, varietà vegetale, programma per elaboratore originale, purchè esse siano afferenti all’oggetto sociale dell’impresa.

Le imprese che possiedono i requisiti sopra esposti godono di una serie di agevolazioni volte da un lato a snellire e rendere più funzionale il processo di governance, e dall’altro a ridurre la pressione fiscale a cui sono sottoposte:

  • Anche se costituite in forma di S.r.l., possono utilizzare strumenti riservati alle S.p.A. come l’emissione di strumenti finanziari, l’offerta al pubblico di quote di partecipazione, la creazione di particolari categorie di soci esclusi dal diritto di voto, estensione del periodo di rinvio a nuovo delle perdite;
  • Esenzione dal pagamento dell’imposta di bollo, dei diritti di segreteria e diritto annuale;
  • Possibilità di dedurre e detrarre dal proprio reddito parte della cifra investita in tali imprese.

Godono di tali benefici anche le società definite “incubatori di startup” ossia quelle società, di persone o di capitale, che possiedono spazi e attrezzature atte ad accogliere le startup, sono amministrate da soggetti con comprovata esperienza in materia di impresa e innovazione, hanno regolari rapporti di collaborazione con università ed istituti di ricerca e hanno una comprovata esperienza nel sostegno alle startup.

News in evidenza

19 Febbraio 2018

Agevolazioni per le imprese: a Venezia tutte le novità a supporto degli investimenti

Quali sono le agevolazioni per le imprese che intendono investire nel 2018?

È questo il...

15 Febbraio 2018

Assilea e Banca Ifis Impresa presentano i benefici delle agevolazioni 2018 per le PMI

Le agevolazioni fiscali, come strumento utile alle PMI che vogliono investire nella crescita, al...

14 Febbraio 2018

Come depositare la firma digitale: gli step da seguire

Una firma digitale è uno strumento utilizzato per certificare la validità e l’autenticità di...

8 Febbraio 2018

GRUPPO BANCA IFIS: UTILE A 180,8 MILIONI DI EURO, COEFFICIENTI PATRIMONIALI MOLTO SOLIDI (CET1 AL 15,64%1). PREVISIONE DI DIVIDENDO ANCORA IN CRESCITA, 1 EURO/AZIONE.

Si è riunito oggi, 8 febbraio 2018, il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS,...

6 Febbraio 2018

Trend imprenditori 2018: 5 sfide per le PMI

La vita dell’imprenditore è costellata di sfide continue e quotidiane da affrontare per far...

25 Gennaio 2018

Credito Agricolo, il nuovo punto di riferimento per le Filiere Agricole

Per sostenere le imprese che lavorano nel settore agricolo, Banca IFIS Impresa, sempre a...

23 Gennaio 2018

Banca IFIS Impresa a Fieragricola 2018

Da mercoledì 31 gennaio a sabato 3 febbraio, Banca IFIS Impresa sarà presente a...

23 Gennaio 2018

Legge di Bilancio 2018: confermate misure finanziarie a sostegno delle PMI

Il 2018 è iniziato sottolineando le forti attese legate agli strumenti finanziari a sostegno...